Sollecitazioni interne: cos’è il momento e il taglio [video]

Per poter dimensionare e verificare una struttura hai bisogno di conoscere i valori delle caratteristiche di sollecitazione interna in ogni suo punto, per tutte le combinazioni di carico considerate. Ma cosa sono le caratteristiche di sollecitazione interna? Sono delle tensioni? Sono delle forze? In questo video ti mostro cosa sono il momento e il taglio sollecitante, come si ottengono e come agiscono in termini tensionali sulla faccia della sezione. Scoprirai anche come determinare il segno positivo o negativo delle sollecitazioni senza commettere errori.

Guarda il video sulle sollecitazioni interne (clicca su PLAY)

Stabilire il segno delle caratteristiche di sollecitazione interna può mandare in confusione. Interpretare correttamente il segno positivo e negativo delle caratteristiche di sollecitazione è di fondamentale importanza, in particolar modo per il momento sollecitante agente sugli elementi strutturali in cemento armato. In questo caso infatti bisogna disporre l’armatura superiore o inferiore per resistere agli sforzi di trazione. Pertanto è importante sapere se il momento sollecitante che stiamo considerando tende le fibre superiori o inferiori di un elemento strutturale. Saper individuare la posizione delle fibre tese dal diagramma del momento sollecitante è indispensabile per un corretto posizionamento dell’armatura resistente. Spero che questo video ti abbia aiutato a fare un po’ di chiarezza. 

Iscriviti al canale YouTube

Per non perderti la pubblicazione dei nuovi video, iscriviti al canale YouTube. Clicca sul bottone qui sotto e poi sul tasto Iscriviti.

Prima volta qui sul blog? Iscriviti alla newsletter del blog per ricevere gli ultimi articoli e risorse direttamente nella tua casella email. Puoi completare l’iscrizione compilando i campi qui sotto. Riceverai subito un’email per il download di quattro applicazioni utili per il tuo lavoro.


Se questo nuovo video ti è piaciuto, puoi suggerirlo ai tuoi amici e colleghi sul tuo social preferito o su LinkedIn cliccando sui tasti di condivisione che trovi in fondo alla pagina.

Al prossimo post.

Marco.