Ingobbamento da taglio: cos’è e perché si verifica [video]

Una delle ipotesi alla base del calcolo della resistenza flessionale di un elemento strutturale è la conservazione piana della sezione retta. A primo impatto quest’ipotesi sembrerebbe non avere senso. Perché una sezione dovrebbe deformarsi fuori dal suo piano? Uno dei motivi è l’azione delle tensioni tangenziali e l’effetto di ingobbamento della sezione che ne deriva.

Per ingobbamento si intende la deformazione della sezione fuori dal suo piano. A seconda della diversa distribuzione delle tensioni tangenziali dovuta al taglio o alla torsione, l’ingobbamento assume diverse forme. Nel nuovo video di oggi ti mostro a cosa è dovuto il fenomeno dell’ingobbamento da taglio e perché è strettamente collegato con la distribuzione di tensioni tangenziali. Trovi la spiegazione nel nuovo video di oggi. 

Guarda il video sull’ingobbamento da taglio (clicca su PLAY)

Perché si trascura l’ingobbamento

Piaciuto il video? Come hai potuto vedere le sezioni sollecitate a taglio (o a torsione) si deformano fuori piano. In tal modo viene meno l’ipotesi di conservazione piana della sezione retta alla base della teoria tecnica della trave. Per effetto dell’ingobbamento la sezione retta non sarà più ortogonale all’asse della trave nella configurazione deformata. Ma ciò non compromette la correttezza dei nostri calcoli. Le deformazioni fuori piano provocate dall’ingobbamento vengono trascurate ai fini del calcolo della resistenza flessionale essendo molto piccole rispetto alle deformazioni dovute alla sollecitazione di flessione.

Trascurare il fenomeno dell’ingobbamento nell’analisi della sezione comporta un grande vantaggio: si può assumere un diagramma lineare per le deformazioni della sezione. Ne deriva una maggiore semplicità nel calcolo delle tensioni normali per le sezioni inflesse, senza compromettere la validità dei risultati ottenuti.

Iscriviti al canale YouTube

Per non perderti la pubblicazione dei nuovi video, iscriviti al canale YouTube. Clicca sul bottone qui sotto e poi sul tasto Iscriviti.

Prima volta qui sul blog? Iscriviti alla newsletter del blog per ricevere gli ultimi articoli e risorse direttamente nella tua casella email. Puoi completare l’iscrizione compilando i campi qui sotto. Riceverai subito un’email per il download di quattro applicazioni utili per il tuo lavoro.


Se questo nuovo video ti è piaciuto, puoi suggerirlo ai tuoi amici e colleghi sul tuo social preferito o su LinkedIn cliccando sui tasti di condivisione che trovi in fondo alla pagina.

Al prossimo post.

Marco.